Esegui la ricerca

Proloco di Lurate Caccivio

Benvenuti

Benvenuti nel sito web dell’ Associazione Pro Loco di Lurate Caccivio. Nostro compito presentare a voi visitatori il nostro paese e tutte le sue bellezze, nonchè gli eventi che si svolgeranno durante l’anno organizzati da noi e da tutte le altre associazione nel comune che fanno capo a noi.

Castello via De Gasperi visuale nord Ponte sul Lura

Lurate

Utente sconosciuto. Effettua il login

prova

http://www.prolocoluratecaccivio.it/file_download/2/proloco_notizie_1_0-page0.jpg

Continua a leggere ->

file: proloco_notizie_1_0-page0.jpg [497,84kB]
Categoria:
download: 621proloco_notizie_1_0-page0.jpg

01 agosto 2016 | nessuna categoria |

Lurate Caccivio In Treno - Festa del Paese 2012

25 maggio – ore 20.45- Biblioteca comunale

Continua a leggere ->

14 maggio 2012 | nessuna categoria |

GITA A MONDOVI' (CN)

ProLoco di Lurate Caccivio
gita a
MONDOVI’ (CN)
Domenica 30 ottobre 2011

Continua a leggere ->

12 ottobre 2011 | nessuna categoria |

Serata Degli Auguri 2011

scrivo altro

Continua a leggere ->

05 ottobre 2011 | nessuna categoria |

Serata auguri 2010

Vi aspettiamo numerosi presso il teatro Pax alle ore 20,30 del 7 Dicembre!

Continua a leggere ->

13 novembre 2010 | nessuna categoria |

Nuovo sito online

Risulta online dal primo weekend di maggio il nuovo sito della proloco di Lurate Caccivio.
Questa nuova versione ricalca il nuovo stile grafico che si sta divulgando recentemente online denominato web 2.0 che attribuisce un più corretto uso della semantica al codice e una più semplificata gestione dei contenuti grazie all’uso di un CMS che, in questo caso è l’ottimo Textpattern

Continua a leggere ->

22 aprile 2009 | nessuna categoria |

In breve della provincia

Da Livigno a Palermo Il sogno tricolore di Iozzia

La campionessa comasca correrà la mezza maratona

«Quattro settimane di allenamento in altura a Livigno, mi hanno tirato su di condizione, ma potrebbero non essere sufficienti per recuperare i mesi di stop». È prudente Ivana Iozzia nel pronosticare la partecipazione di domani alla Palermo International Half Marathon, che assegnerà il titolo di campione d’Italia di mezza maratona.

Gli “intoppi” fisici hanno ridotto all’osso una stagione che aveva grandi aspettative e la luratese, che è rimasta a Livigno sino a ieri, si presenta al via al tricolore, con ancora delle incognite, tutte da scoprire. «La preparazione sta andando bene, tuttavia non me la sento di fare pronostici - dice -. E poi c’è anche l’incognita “altura”: bisogna vedere come reagiscono le gambe al ritorno in pianura».

Anche se a Palermo, lungo i 21,097 chilometri, su un unico giro, saranno presenti un paio di ascese, con la quota massima di 80 metri, intorno al quarto chilometro. Le “asperità” però sono molto lontane da quelle delle gare in montagna. La comasca dovrà anche misurarsi con una concorrenza da “paura”.

A iniziare da Anna Incerti che, davanti al pubblico di casa (è di Palermo), proverà a bissare i tricolori del 2007 e del 2008. Non a caso la siciliana (39 anni) ha il pettorale numero uno. Iozzia ha avuto il pettorale numero 14 mentre nelle prime venti (con il 17) c’è anche l’appianese Gloria Giudici che può far bene sulla distanza.

Per il successo in corsa anche la piemontese Sara Brogiato, che nel 2017 ad Agropoli si è laureata campionessa italiana e le altre siciliane Federica Sugamiele e Silvia La Barbera oltre a Barbara Bani, anche lei una che va forte in montagna. La partenza sarà data alle 9.30.

Olgiate, Radio Ovest è in onda La “musica ribelle”dopo 44 anni

I promotori della storica Radio Olgiate ora lanciano una nuova emittente web anti bullismo

È in onda Radio Ovest, una radio del territorio per fare sul web scuola di comunicazione ai giovani e allontanarli da devianze, fenomeni di bullismo e cyberbullismo. L’intento principale che ha mosso un gruppo di amici, alcuni di loro radioamatori, è proprio quello di insegnare a comunicare, azioni che caratterizzeranno l’attività della nuova radio web che avrà quindi di riflesso una fusione di coesione sociale.

Per web radio o radio on line si intendomo le emittenti radiofoniche che trasmettono in forma digitale il palinsesto attraverso Internet, sulla rete telematica, risultando accessibili con qualsiasi strumento che accede in rete.

La nuova radio nasce da un’associazione culturale di volontariato che seguirà l’iniziativa, composta da ex appartenenti a Radio Olgiate, attiva tra il 1975 e il 1980 quando la musica era “ribelle” . A guidarla, nelle funzioni di presidente sarà Giovanni Terzaghi, radioamatore per passione, che ha maturato l’impegno politico (è capogruppo di minoranza nel consiglio comunale a Veniano) proprio muovendo i primi passi alla radio.Con lui ci saranno Mauro Righi (storico fondatore di Radio Olgiate), Simone De Benetti; Antonio Bortolazzi, Pierluigi Cavallari; Enrico Bernoi, Milvia Roncoroni e Massimiliano Carugati.

«Ho incominciato da Radio Olgiate a intervistare i sindaci dell’Olgiatese e da lì è nata la mia passione per la politica- racconta Terzaghi - A seguire quest’avventura sarà l’ Associazione Radio ovest-scuola di radio. Chiederemo di diventare un’associazione di promozione sociale che possa diventare un punto di riferimento per tutto l’Ovest Como, l’Olgiatese e la Bassa Comasca».

L’inizio delle trasmissioni l’altro ieri; la presentazione sabato al centro congressi Medioevo. Nasce con il proposito, oltre che creare dibattito sui temi di maggior interesse, di coniugare nelle proprie attività forme di media education per i più giovani. Alcune esperienze di dialogo con le scuole sono state già avviate.

Aldo Banfi, omaggio speciale: ritorno a “Crêuza de Mä”

Lurago Marinone: questa sera il disco di De André al centro di una particolare riunione musicale

L’ennesimo tributo a Fabrizio De André? Certo! Fatto però con uno dei suoi musicisti originali: Aldo Banfi, rinomato tastierista che ha suonato nel disco “Crêuza de Mä”, ospite speciale assieme al chitarrista Claudio Bazzarri, altro illustre session man, dello spettacolo “Creuza... e dintorni - Omaggio al capolavoro di Fabrizio De André e Mauro Pagani, ed altro”, oggi alle 21 a Lurago Marinone (salone ex cinema, via Risorgimento 1, info e prenotazioni 348-221.5818).

L’idea è come al solito di Marco Borsani, chitarrista comasco veterano degli omaggi in grande stile a tante leggende musicali. Armato di bouzouki, assieme ai suoi Mon Jardin – Luca Galeazzi, Francesca Millefanti, Mauro Berlusconi, Giuseppe Marieni e Nicola Lanni – più Banfi, Marco suonerà nella prima parte il sopracitato capolavoro in dialetto del compianto artista genovese, mentre nella seconda, a cui si unirà Bazzarri, verranno proposti “Megu Megun”, pezzi dall’ “album dell’Indiano”, il singolo “Una Storia Sbagliata”, e altri splendidi ripescaggi come “La Cattiva Strada” e “Khorakhané”. Fabrizio De André è uno dei cantautori a tutt’oggi maggiormente tributati, ma Borsani, fresco dei concerti con Walter Calloni e della lusinghiera collaborazione con Franco Mussida, scongiura il rischio di inflazionamento scegliendo un repertorio meno sfruttato - niente Pescatori, Marinelle o amori perduti - ma soprattutto coinvolgendo alcuni dei primattori nei dischi originali delle star che di volta in volta tributa.
Alessandro Casellato

In questa sezione apparirà il servizio gratuito di http://www.3bmeteo.com


© 2009 Proloco Lurate Caccivio :: P.IVA 02218260137 :: Sito web realizzato da Casalegno Marco
Powered by TXP - Admin

Tutte le informazioni e le immagini sono rilasciate sotto licenza secondo la Creative Commons License 2.0.