Annuario 2020

Terza edizione

TESS LC 20 COP1 1
disponibile in Pro Loco e nelle edicole della nostra città

E’ il terzo anno che Pro Loco Lurate Caccivio promuove la pubblicazione dell’annuario. Un modo per qualificare l’associazione nella riscoperta della sua vocazione culturale e soprattutto per fissare nella memoria le storie importanti, di ieri e di oggi, che costituiscono l’identità della comunità locale. Come in una famiglia, le memorie condivise sono un punto di riferimento fondamentale. Per il 2020 avevamo iniziato ad impostare altre interessanti ricerche, ma un argomento si è imposto con la forza dirompente dei grandi fatti improvvisi e devastanti: la pandemia, da cui purtroppo non ci siamo ancora liberati del tutto.

Il telaio si è fermato, ma il Tessitore è poi ripartito adattando la trama alla nuova realtà.

L’impatto del covid su Lurate Caccivio

Presentiamo quindi il nuovo numero del 2020 interamente dedicato all’impatto del Covid sulla nostra Città.

Nelle prime pagine gettiamo uno sguardo oltre i nostri ristretti orizzonti, con testimonianze dall’elisoccorso di Como, dalla martoriata Bergamo e dal passato con una ricerca sulla influenza spagnola.

Nella seconda parte passiamo in rassegna una per una, le diverse situazioni, condizioni di vita e di servizio che la comunità cittadina ha vissuto soprattutto nel periodo del “lockdown” di marzo-aprile: istituzioni locali, sanità, Croce Rossa, Parrocchie, Scuole, Attività economiche, Associazioni, etc. La stessa vita di fede è stata stravolta, costretta ad adattarsi all’isolamento, costretta a rinunciare alla essenziale dimensione comunitaria e resistere nelle case e nelle coscienze di ciascuno. Dalle pagine di “Cammino Insieme”, per gentile concessione della sua redazione, abbiamo riportato testimonianze significative in tal senso.  

Chiude l’annuario una terza parte con la cronaca antica e recente: un riassunto della vita dei nostri padri cento anni fa (1920) ed il resoconto dei fatti salienti degli ultimi mesi.

TESS LC 18 COP1 1
prima edizione – 2018

Il primo numero era nato di slancio, senza sapere esattamente come proseguire. Quest’anno abbiamo l’ambizione di aver raccolto la storia di un anno unico, speriamo irripetibile, lasciandone traccia scritta per chi verrà dopo, avendone messo in luce soprattutto gli sforzi di chi più ha contribuito a mitigarne l’impatto.

La pubblicazione non è gratuita. Non tutto quello che viene da Pro Loco lo può essere. Costa 10 euro e ci auguriamo che raccolga l’interesse di tutti quelli che hanno a cuore la cultura e la storia della nostra comunità.

Lo si potrà trovare in Pro Loco e nelle edicole della nostra città… buona lettura!